PRODUZIONI | CORPORATE COMMUNICATION | ABOUT  
STRADE DI CORAGGIO

STRADE DI CORAGGIO

 

 

di Francesco Fino Maria Martinelli Elias Becciu 
Regia Maria Martinelli
2014 Documentario 90' 


Sei storie, sei gruppi scout, sei città di Italia, s’intrecciano fra loro. Compiono “azioni di coraggio”: un esserci sul territorio che porta la firma del coraggio, della solidarietà, dell’essere cittadini migliori. Un percorso che li accompagna verso l’incontro della “Route Nazionale 2014”: 30.000 scout riuniti dal 7 al 10 agosto a San Rossore. E’ lì che nasce “La città delle tende” che accoglierà 30.000 mila ragazzi dopo aver percorso le strade di tutte le regioni italiane. Tappa finale di un processo d’incontro, confronto, festa e celebrazione. Attraverso lo sguardo dei ragazzi protagonisti si colgono le emozioni, i valori e le azioni di una generazione che sarà il futuro di questa nostra società.

 

Note di regia

Il documentario non racconta soltanto i giovani Scout, ma è uno spaccato della gioventù italiana tutta. Racconta il futuro che i giovani di oggi stanno cercando di costruire con la loro volontà, la loro sensibilità, il loro desiderio di creare un mondo migliore per tutti. Racconta quei valori che oggi giorno non sono più soltanto patrimonio del mondo giovanile cattolico, ma sono diventati, in un linguaggio universale, valori nei quali riconoscersi tutti.

Nella sua prima parte il racconto di questi giovani, mentre nel loro territorio realizzano i progetti sociali che hanno ideato e concretizzato con le loro difficoltà, le loro paure, le loro aspirazioni e le loro speranze. Progetti riguardanti tematiche sociali come l’immigrazione, la disoccupazione, la povertà, ma anche di carattere etico come la famiglia, la perdita dei valori, la fede. Poi il cuore dell’evento della Route Nazionale, dal 7 al 10 agosto al parco di San Rossore, dove nasce la "città delle tende" e 30.000 ragazzi vivranno un momento d’incontro, confronto, festa e celebrazione.

 

Le storie

Verona, che attraverso la solidarietà e un percorso che si muove in una rete di dimensione più personale, per attivare una maggiore sensibilità e attenzione verso tutte quelle persone che hanno bisogno di assistenza e che sono sole.

Porto Torres, nella regione Sarda, che partendo dalla storia dei Cassaintegrati dell’Asinara ha fatto nascere un progetto sul desiderio di rinnovamento, sulla realizzazione concreta di riaffermare la propria cultura e le proprie origini. I ragazzi stanno costruendo insieme ai cittadini che donano le loro cose più antiche e care, un Museo della Cultura Turritana.

Rimini, che inserita troppo spesso in un contesto di vacanze esclusive e “movida”, usa il linguaggio della performances per parlare di amore, di famiglia, di figli cercando uno sguardo più profondo, meno convenzionale.

Taranto, che all’ombra degli ultimi avvenimenti dell’ILVA e di una città in grave pericolo ecologico, vede i suoi giovani interrogarsi su una domanda di incredibile forza e attualità “Restare o Partire?”. I ragazzi coinvolgono i loro coetanei e tutta la città cercando con la loro forza positiva di dare una risposta a questa domanda. Una maglietta con una frase in dialetto esorta tutti a prendere a cuore la città.

Carmiano, nella periferia Pugliese trova invece un’attenzione particolare alla spiritualità. Ed ecco che il fare, l’azione, diventa quella di prendere una piccola Chiesa abbandonata e rimetterla in uso per poi far rivivere quel luogo di spiritualità, ma anche di gioco, richiamando i bambini e gli adulti in un nuova mission comunitaria.

E infine Montescaglioso, in Basilicata, la regione a maggior difficoltà sociale italiana, dove un piccolo gruppo si è impegnato, coinvolgendo tutti i cittadini, a riflettere sul gioco d’azzardo e si è spinto fino a cercare di sensibilizzare tutti i commercianti del paese.

 

Mentre vediamo svilupparsi queste azioni, parallelamente si sviluppa la città delle tende a San Rossore. Il percorso dei sei gruppi li porterà ad attraversare le strade di tutta Italia per giungere alla Route nazionale popolando così la Città delle Tende. Lentamente ritroveremo i volti dei ragazzi che ci hanno accompagnato nella prima parte del racconto e il documentario li seguirà cercando di cogliere questo grande evento con gli occhi di chi abbiamo già avuto l’occasione di conoscere. Ivana che ha stampato le magliette a Taranto; Ismaele di Porto Torres amante del parkour che mentre aspetta gli amici fa i salti mortali; Paolo che ha dipinto i muri della Chiesa di Carmiano; Giulia e Francesco che hanno convinto Andrea ad unirsi a loro per andare a trovare un amico in difficoltà; Francesca che ha danzato nelle strade di Rimini cercando di seminare una riflessione; Chiara e Rocco che hanno discusso con il proprietario di slot di Montescaglioso.

Fra i momenti d’incontro, confronto, laboratori, feste e celebrazioni in quei giorni nascerà, attraverso una scrittura partecipata, la "Carta del coraggio". Un “Consiglio nazionale” di 450 ragazzi, dove al suo interno ritroveremo alcuni dei nostri protagonisti, elaborerà il testo finale sul coraggio. Alla fine tutti torneranno alla loro città e al loro territorio, la Route finirà, ma porterà con sé la profonda convinzione che si è costruito prima e che si continuerà a costruire. Non sarà stato solo un evento da tenere nel cassetto dei ricordi, ma un momento fondamentale di un percorso che guarda al futuro con coraggio.

Immagini di repertorio Route nazionale 2014 a cura del MediaCenter Route nazionale 2014
Coordinamento Area Comunicazione Route nazionale 2014 - Sergio Bottiglioni
Inc. nazionale Comunicazione AGESCI - Luciana Brentegani

 

Prodotto da Agesci 
in collaborazione con Picaro Film & Start Cinema
in onda su TV2000 il 19 settembre 2015

Guarda il trailer doc https://vimeo.com/138649568

Guarda l'overture doc  https://vimeo.com/138641599

Produttore: Francesco Fino 
Sceneggiatura:  Francesco Fino Maria Martinelli Elias Becciu 
Redazione e Organizzazione - Elias Becciu, Alice Rinaldi Ceroni, Cecilia Rinaldi Ceroni


Interpreti: Con la partecipazione dei Gruppi scout AGESCI -CARMIANO 1 (Le) - MONTESCAGLIOSO 1 (Mt) - PORTO TORRES 1 (Ss) - RIMINI 3 - TARANTO 19 - TARANTO 20 - VERONA 3
Fotografia: Marco Ragno, Alessandra Brancati, Emanuele Tomei /Operatore RED - Andrea Casadio Operatore seconda unità – Martina Acazi
Produzione: Prodotto da AGESCI - Associazione Guide e Scouts Cattolici Italiani In collaborazione con Picaro Film e Start Cinema

Iscriviti alla nostra Newsletter

Privacy:

© Kamera Filmgrifo.org