FILM DOCUMENTARI TV&WEB SERIE | CORPORATE COMMUNICATION | ABOUT  
Lo spettacolo e la proiezione del film a Dakar Senegal
Lo spettacolo e la proiezione del film a Dakar Senegal
Thioro Un Cappuccetto rosso senegalese

DEM DIKK AFRICA
Africa andata e ritorno

regia Maria Martinelli
Italia - 2018 cortometraggio documentario 15’
di Maria Martinelli, Moussa Ndiaye, Alessandro Argnani
con Moussa Ndiaye, Adama Gueye, Serigne Fallou Diop, Alessandro Argnani 

 

una produzione Kamera Film
con il contributo del Ministero per i Beni e le Attività Culturali - Mibac
con il contributo della Regione Emilia-Romagna Film Commission

Vincitore del bando MigrArti - Ministero per i Beni e le Attività Culturali 
in collaborazione con
Ass. Takku Ligey Ravenna
Kër Théâtre Mandiaye N’Diaye
Ravenna Teatro - Teatro delle Albe
Start Cinema

 

Proiezioni date e luoghi

02.09.2018 Selezione al VPB Market Screenings  della 75ma
Mostra Internazionale d’arte cinematografica di Venezia - Venezia
17.12.2018 Centre Culturelle Blaise Senghor Dakar - Senegal
20.02.2019 Biblioteca Assemblea legislativa - Bologna 
02.03.2019 Teatro Socjale di Piangipane - Ravenna 
23/24.03.2019 ITC San Lazzaro Bologna - Bologna
05.04.2019 Teatro Caverna Doppia - Bergamo
14.04.2019 Tetaro Apollo - Mondavio Pesaro Urbino
08.31.2019 Festival Internazionale della narrazione -Arzo Svizzera
10.03.2020 Sala cinematografica Arté - Capannori Lucca

 

SINOSSI
Il documentario racconta la storia di tre giovani senegalesi che vengono in Italia con una borsa di studio per realizzare uno spettacolo teatrale insieme ad un attore e a un regista italiani. Lo spettacolo, dal titolo “Thioro – un Cappuccetto Rosso Senegalese”, inizia qui la sua creazione e la sua tournè per proseguire però in Senegal. Il loro desiderio è di realizzare in Italia un’esperienza che possa vivere e crescere sucessivamente nella loro terra alla quale vogliono tornare. Da qui il titolo per un’Africa non a senso unico, sulle tracce del sogno del padre di uno di loro, Mandiaye N’Diaye, che ha sperato e lottato per un futuro diverso per il Senegal e per il suo villaggio dal nome Diol Kadd.

 

Appunti di regia _ La storia che abbiamo voluto raccontare è quella di una migrazione diversa dove la messa in scena dello spettacolo teatrale diventa l’occasione per tratteggiare un pensiero in grado di indicare un percorso alternativo di migrazione, fatto di progettualità, sviluppo e opportunità. Moussa Ndiaye, ereditando il pensiero del padre, celebre attore senegalese negli anni 90’ con la compagnia teatrale di Ravenna, il Teatro delle Albe, ripercorre la filosofia paterna citando nel racconto Thomas Sankara, “facciamo diventare il mercato africano, veramente africano! Sono gli Africani che devono costruire l'Africa. Se i giovani Africani non costruiscono l'Africa, chi lo farà?”. In un territorio dove la verde pianura romagnola diventa la savana e le biciclette strumenti “cavalcati” dai nostri protagonisti, il termine coniato da Ravenna Teatro, il “meticciato”, sta a significare qualcosa di più di una semplice sovrapposizione di culture e la narrazione, costruita tutta sull’azione, diventa immagine pura e corpo. Maria Martinelli

  

direttore di produzione Elena Baschieri
direttore della fotografia Alessandra Brancati, Marco Ragno
montaggio Davide Rossetti
sound design Andrea Lepri
operatore drone Carlo Bussi
fonico di presa diretta Andrea Lepri, Riccardo Rossi
best boys Francesco Gamberini Giuseppe Cirillo
color correction Corrado Iuvara
musiche originali dello spettacolo teatrale “Thioro la bambina scalza – un Cappuccetto Rosso senegalese” Simone Marzocchi
musiche originali composte ed eseguite da Andrea Lepri.

 

DEM DIKK AFRICA - Africa Round Trip

Italy, 2018 - documentary short film 15’
by Maria Martinelli, Moussa Ndiaye, Alessandro Argnani
with Moussa Ndiaye, Alessandro Argnani, Adama Gueye, Serigne Fallou Diop, Simone Marzocchi
directed by Maria Martinelli
production manager Elena Baschieri
cinematography Alessandra Brancati Marco Ragno
editing Davide Rossetti
sound design Andrea Lepri
Produced by Kamera Film in collaboration with Start Cinema
with the contribution of “MigrArti - Cinema” MiBACT Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo
with the support of Regione Emilia Romagna Film Commission
In collaboration with Ass. Takku Ligey Ravenna, Kër Théâtre Mandiaye N’Diaye, Ravenna Teatro - Teatro delle Albe

 

Synopsis The documentary tells the story of three Senegalese young men coming to Italy with a scholarship to stage a theatre show with an Italian director and actor. The show titled “Thioro  – a Senegalese Little Red Riding Hood” starts here in Italy and then continues its tournée in Senegal. Their goal is to realise in Italy an experience that could later live and grow in their homeland, to which they intend to go back. That is the reason behind the title Africa round-trip, following the path of the father of one of them, Mandiaye N’Diaye, who hoped and fought for a different future for Senegal and for his village Diol Kadd.

Director’s notes The story that we wanted to tell is about a different kind of migration where staging the theatre show becomes the occasion to draw a way of thinking able to indicate an  alternative migration route, made of vision, development and opportunities. Moussa Ndiaye, inheriting the thought of his father, famous Senegalese actor active in the 90s with Ravenna‘s theatre company, Teatro delle Albe, follows paternal philosophy quoting Thomas Sankara, “let‘s make the African market really African! Africans are the ones who have to build Africa. If young Africans  do not build Africa, who is going to do that?”. In a land where Emilia-Romagna’s fertile valley becomes the savannah and bycicles tools “rided” by our protagonists, “meticciato”, term coined by Ravenna Teatro translatable as “cross-breed”, means something more than a simple overlapping of cultures and the narration, entirely built on action, becomes pure image and body. 
Maria Martinelli

Maria Martinelli_Director and producer Maria Martinelli began her cinematographic career in the 90s realising documentaries and films awarded in most important international Festivals. Documentary author, director and producer with a peculiar attention to narration of the real and love for great auteur cinema, she founded with Franco Calandrini and Stefano Mordini cultural co-op society Start Cinema and production company Kamera Film.

 

 

Iscriviti alla nostra Newsletter

Privacy:

© Kamera Filmgrifo.org